Cronaca

Palpeggiata e molestata alla fermata del bus. Il sindaco: "Condanno senza appello"

La giovane sarebbe stata avvicinata da uno sconosciuto che, con una banale scusa, l'avrebbe afferrata per un braccio e palpeggiata

Molestata alla fermata del bus da uno sconosciuto. È quanto denuncia sui social il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, il quale nella sua pagina facebook ufficiale riporta una vicenda a dir poco inquientante che avrebbe riguardato una giovane castiglionese.

"Da sindaco - scrive Agnelli - ma anche da padre e soprattutto da uomo, provo grande disprezzo e condanno senza appello l'uomo non ancora identificato, di carnagione scura, descritto con un giubbotto verde e jeans, che alle 9 del mattino dinanzi ad una fermata dell'autobus lungo la Sr 71 ha avvicinato con una banale scusa, una giovane 20 enne tirandola per un braccio, palpeggiandola e molestandola".

A quanto pare l'episodio si è concluso con la giovane che è riuscita a liberarsi dal molestatore e salire a bordo dell'autobus. Successivamente a quanto accaduto si è rivolta alle forze dell'ordine per sporgere formale denuncia.

Schermata 2021-02-18 alle 08.15.27-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggiata e molestata alla fermata del bus. Il sindaco: "Condanno senza appello"

ArezzoNotizie è in caricamento