Tutto pronto all'ospedale del Sud Sudan sognato da Carlo e Gabriella: "Parte del cuore dei nostri genitori è lì"

Ieri un toccante post su Facebook il figlio di Spini ha ricordato come questo progetto stesse a cuore ai genitori, 

Il progetto per il quale Carlo e Gabriella erano partiti è pronto per essere inaugurato. L'ospedale di Juba in Sud Sudan è quasi pronto: i container sono arrivati, gli arredi sono stati posizionati. Marito e moglie non sono mai arrivati a destinazione, il boeing 737 sul quale erano imbarcati è precipitato poco dopo il decollo ad Addis Abeba. 

Ieri un toccante post su Facebook il figlio di Spini ha ricordato come questo progetto stesse a cuore ai genitori, 

Tutto a Juba, in Sud Sudan, è pronto. L’impegno e la volontà di tante persone si sta concretizzando in qualcosa di vero ed importante. Una parte del cuore del Babbo, della Mamma e di Matteo sarà per sempre in quelle stanze e renderà reale, come avvenuto tante altre volte, uno dei loro sogni concreti !! Grazie Africa Tremila

La struttura avrebbe dovuto essere dedicata a Sant'Ursula, dal nome della fondatrice dell'ordine delle suore che dovranno gestirla. Ma dopo la tragedia è stato deciso il cambio di nome: si chiamerà ospedale Carlo e Gabriella. La struttura è una sorta di miracolo in un paese in cui manca tutto dall'elettricità alle strade percorribili, dalle fognature e all'acqua pulita. Una scommessa, o meglio, un sogno che i due coniugi non sono riusciti a vedere realizzato. Ma che adesso porterà il loro nome, per sempre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento