Oro sparito dal portavalori, Di Stazio decide di rompere il silenzio

Antonio Di Stazio, sessantenne ex agente Securpol (ora licenziato), ha deciso di parlare. Si tratta della guardia giurata che era a bordo del portavalori svuotato l'11 luglio scorso, un colpo (in oro) milionario. Assieme all'allora collega...

distazio

Antonio Di Stazio, sessantenne ex agente Securpol (ora licenziato), ha deciso di parlare. Si tratta della guardia giurata che era a bordo del portavalori svuotato l'11 luglio scorso, un colpo (in oro) milionario.

Assieme all'allora collega stava facendo un giro tra le aziende orafe del distretto aretino. Il collega scese per operazioni di routine davanti a una ditta di Badia al Pino, quando tornò il furgone e Di Stazio erano spariti. Il portavalori (vuoto) venne ritrovato poco più tardi, nei pressi della stazione di servizio dell'A1 di Badia al Pino Ovest. Il vigilantes sessantenne non c'era.

portavalori-securpol-badia-al-pino

Riapparve una settimana più tardi, a Lucca. Si presentò spontaneamente, accompagnato dall'avvocato, dai carabinieri. Disse che si era preso una piccola vacanza. E l'oro? No comment. Un silenzio durato mesi e che ora potrebbe essere rotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Stazio, dopo il ritorno, è stato infatti arrestato. E' stato portato prima in cella ad Arezzo, poi a Perugia. Quasi cinque mesi di reclusione sono stati sufficienti per fargli tornare alla memoria quello che d'improvviso aveva dimenticato circa la clamorosa sparizione dell'oro. L'uomo è ora assistito dall'avvocato Daniela Paccoi di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento