rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Montevarchi

Operazione anti degrado: agenti e unità cinofila al lavoro per ripulire le piazze dello spaccio di Montevarchi

L’esito delle attività ha portato all’identificazione di oltre 60 individui, più della metà con precedenti riguardanti lo spaccio, offesa alla persona e al patrimonio

Maxi operazione anti degrado a Montevarchi. È quanto disposto nella giornata di ieri dalla questura di Arezzo che, nell’ottica di “monitorare le situazioni di criticità segnalate e riguardanti il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica”, ha battuto a palmo il centro storico del capoluogo valdarnese. In prima linea gli agenti del commissariato montevarchino ai quali si sono aggiunti equipaggi del reparto prevenzione crimine Toscana e un’unità cinofila. A coordinare il lavoro anche gli agenti del reparto volo di Firenze che, a bordo di un elicttero, hanno “effettuato un mirato servizio di controllo puntando l’attenzione sulle zone centrali della cittadina valdarnese”.

“La cinturazione dell’area - spiegano dalla questura aretina -guidata e monitorata dall’alto dall’esperto occhio dei piloti elicotteristi della Polizia di Stato, ha consentito di circoscrivere le superfici urbane più sensibili e ritenute a maggior rischio sotto  il profilo del degrado e della rilevazione di illeciti”. Ad essere passate in rassegna sono state soprattutto le aree limitrofe alla stazione ferroviaria nonché le “piazze dello spaccio”.

L’esito delle attività ha portato all’identificazione di oltre 60 individui, più della metà con precedenti riguardanti lo spaccio, offesa alla persona e al patrimonio. Due sono stati segnalati all’autorità amministrativa come assuntori di sostanze stupefacenti mentre il team cinofilo è riuscito a recuperare e sequestrare varie dosi di hashish e marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione anti degrado: agenti e unità cinofila al lavoro per ripulire le piazze dello spaccio di Montevarchi

ArezzoNotizie è in caricamento