Ruba oro all'azienda. Dopo la condanna l'operaio scrive ai titolari: "Scusatemi"

L'arresto venne eseguito dai carabinieri di Arezzo

Ha chiesto scusa, risarcito l'ex datrice di lavoro e patteggiato la pena.
Sono in tutto nove i mesi che dovrà scontare (con la condizionale) l'operaio 53enne beccato nelle scorse settimane dai carabinieri mentre rubava all'interno della nota azienda orafa di Pieve al Toppo Giordini.

Ieri il protagonista della vicenda è comparso davanti al giudice del tribunale di Arezzo per il processo per direttissima.
L'uomo venne arrestato dai militari dopo una lunga attività di indagine volta a riscontrare l'effettivo furto di oro e altro metallo prezioso.

Operaio arrestato a Pieve al Toppo

Venne trovato con la refurtiva all'interno della propria borsa e per lui scattò immediatamente l'arresto anche se adesso si trovava a casa propria con obbligo di firma.
L'accusa di cui ha dovuto risponedere è furto e tentato furto.
Nel frattempo proprio in questi ultimi giorni, il 53enne avrebbe scritto una lettera di scuse all'azienda e presentato un primo risarcimento, così come disposto dall'autorità giudiziaria, di duemila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rubava oro alla Giordini. La titolare: "Che amarezza"

L'inchiesta però non si conclusa qui. Le indagini stanno andando avanti e mireranno a fare chiarezza sulle modalità utilizzate dall'operaio per sottrarre il metallo prezioso dall'azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

  • 92 nuovi positivi nell'Aretino, più della metà nel capoluogo. Salgono a 79 i ricoveri

  • Schianto frontale tra un furgone e un bus di linea: c'è un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento