Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Causa incidente nel quale muore la madre: valdarnese accusata di omicidio stradale

E' accusata di omicidio stradale in seguito a un drammatico incidente avvenuto nel luglio dello scorso anno in Valdarno. Una tragedia nella tragedia: perché a perdere la vita fu la madre della donna ritenuta responsabile. La vicenda è stata...

E' accusata di omicidio stradale in seguito a un drammatico incidente avvenuto nel luglio dello scorso anno in Valdarno. Una tragedia nella tragedia: perché a perdere la vita fu la madre della donna ritenuta responsabile.

La vicenda è stata rievocata questa mattina di fronte al Gup Piergiorgio Ponticelli. L'incidente avvenne il 31 luglio del 2016 nei pressi di Bucine, sotto al ponte della ferrovia. Madre e figlia erano a bordo della stessa auto: stavano rientrando a casa dalle vacanze. La figlia era al volante, la madre (87enne) le sedeva accanto. Poi, in una manciata di secondi, si è consumata la tragedia: la figlia ha perso il controllo dell'auto, ha invaso la corsia opposta e si è scontrata con un'auto sulla quale viaggiava una famiglia belga in vacanza in Italia. La madre della donna riportò la frattura del bacino e fu trasferita alla Gruccia, dove il 20 agosto morì per una setticemia. E proprio in seguito alla morte scattò la denuncia.

Si tratta di uno dei primi casi in cui la procura procede per omicidio stradale, ed è un caso particolare. "Non siamo di fronte ad un conducente ubriaco o a un pirata della strada - ricorda il difensore Raffaele Falagiani - ma ad una figlia che dopo aver perso la madre rischia adesso di essere processata per un reato che il codice della strada punisce con particolare severità".

Questa mattina il giudice ha accolto la richiesta della difesa di svolgere perizia medico legale "per accertare - spiega Falagiani - se la tardiva diagnosi di una lesione peritoneale sia stata una concausa del decesso". In pratica, si chiede la difesa, la setticemia che ne ha causato la morte si sarebbe potuta prevenire con una diagnosi immediata?

Il capo di imputazione è pesante, la donna rischia adesso una condanna a tre anni. Ma se ci fosse una concausa nel decesso, la donna in caso di condanna potrebbe avere uno sconto importante di pena.

Il prossimo 28 settembre ci sarà l'udienza per il conferimento dell'incarico a due medici legali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Causa incidente nel quale muore la madre: valdarnese accusata di omicidio stradale

ArezzoNotizie è in caricamento