Cronaca

Offese su Facebook alla Polizia Municipale, sette quarantenni a processo

Sono finiti in sette di fronte al giudice per aver offeso su Facebook la Polizia Municipale. Quarantenni, leoni da tastiera, si sono scagliati con insulti e improperi nei confronti dei vigili urbani in seguito al post di un uomo che si lamentava...

polizia-municipale1-696x464

Sono finiti in sette di fronte al giudice per aver offeso su Facebook la Polizia Municipale. Quarantenni, leoni da tastiera, si sono scagliati con insulti e improperi nei confronti dei vigili urbani in seguito al post di un uomo che si lamentava per aver preso una multa.

Era l'8 settembre di due anni fa quando l'automobilista fu multato nelle strade del centro. Arrabbiato l'uomo scrisse un post al quale seguirono commenti pesanti sempre nei confronti degli agenti. Parole che la procura di Arezzo ritiene che siano diffamazione, tanto che nel capo d'imputazione formulato dalla Pm Angela Maisello si parla di espressioni con le quali "è stata offesa la reputazione della Polizia Municipale di Arezzo".

Il processo, di fronte al giudice Francesco Bianchi, prenderà il via a ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offese su Facebook alla Polizia Municipale, sette quarantenni a processo

ArezzoNotizie è in caricamento