"C'è un animale minaccioso di fronte a casa, aiutateci", ma era una nutria. Catturata dai vigili del fuoco e poi liberata

Curioso episodio questa mattina in via Galvani

Foto d'archivio

"Aiuto, c'è un animale minaccioso di fronte a casa. Abbiamo bambini piccoli e abbiamo paura". La telefonata carica di preoccupazione è arrivata questa mattina ai vigili del fuoco di Arezzo che, pensando si trattasse di un cinghiale o di qualche altro grande animale, sono accorsi in via Galvani. Era proprio qui che l'animale si era avvicinato nelle pertinenze di un'abitazione dove vive una famiglia con dei bambini. Il padre, di origini straniere e con non poche difficoltà ha cercato di spiegare che c'era un animale e che aveva paura aggredisse i suoi bambini.

Una volta sul posto i vigili del fuoco hanno trovato l'animale che destava tanta paura: si trattava di una nutria, finita chissà come nei pressi dell'abitazione. I pompieri l'hanno catturata poi hanno allertato gli operatori dell'Enpa che, con l'apposito trasportino, l'hanno presa e l'hanno portata in un ambiente più consono alla vita dell'animale, dove la nutria è stata liberata.

Un sospiro di sollievo per la famiglia che tanto si era spaventata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento