Cronaca

Oltre 1.300 nuovi positivi in Toscana. Giani: "Se i fornitori rispetteranno le consegne somministreremo 160 mila vaccini in più"

Da domani, lunedì 29 marzo, e fino a martedì 6 aprile tutte le province del territorio regionale si troveranno in zona rossa

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1.368 su 22.443 test di cui 15.228 tamponi molecolari e 7.215 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,10% (14,1% sulle prime diagnosi). Sono queste le anticipazioni fornite dal presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, attraverso i social che, come di consueto, anticipa qualche dato di quelli che comporranno il report contenente i dati censiti alle 12 di oggi domenica 28 marzo e relativi alla diffusione del virus nel territorio regionale.

Da domani invece, lunedì 29 marzo, e fino a martedì 6 aprile tutte le province del territorio regionale si troveranno in zona rossa. Come evidenziato dalla cabina di regia "Benessere Italia" (l'organo di supporto tecnico-scientifico al presidente del Consiglio) in Toscana vengono attualmente registrati 251 casi alla settimana ogni 100mila abitanti. Una proporzione, come ormai noto, che rende automatico il passaggio alla zona rossa. Una condizione purtroppo non nuova alla provincia aretina che da metà del mese si trova tra le aree con restrizioni più pesanti. Inoltre, nei giorni 3, 4 e 5 aprile, corrispondenti alla Pasqua e Pasquetta, è stato previsto un lockdown generale che imporrà a tutta la Penisola regole ferre su spostamenti, aperture attività e visite ai congiunti. 

Per quanto invece riguarda la campagna vaccinale, il presidente Giani sottolinea come "nella prossima settimana, se i fornitori rispetteranno le consegne, somministreremo 160 mila vaccini in più - spiega - Tutti gli 80mila Pfizer alle persone con più di 80 anni, i 35mila Moderna destinati agli estremamente vulnerabili e AstraZeneca alle persone sotto i 79 anni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 1.300 nuovi positivi in Toscana. Giani: "Se i fornitori rispetteranno le consegne somministreremo 160 mila vaccini in più"

ArezzoNotizie è in caricamento