Nuovi tamponi positivi al Covid-19: sono otto in tutta la provincia. Nessuno ad Arezzo

Salgono a 364 le persone affette da Coronavirus nell'Aretino secondo i dati dell'Asl Toscana Sud Est

Sono otto le nuove persone risultate positive al Covid-19 alla mezzanotte di ieri. I casi accertati dall'Asl testimoniano che per il quarto giorno consecutivo l'aumento giornaliero è al di sotto delle 10 unità in tutta la provincia. 

Tra i nuovi contagiati c'è solo una persona che è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Donato, si tratta di un 63enne residente nel comune di Capolona.

Gli altri casi sono tutti riferiti a persone domiciliate e riguardano solo il Valdarno, nello specifico sono risultati positivi un 79enne di Bucine, una 50enne e un 88enne di Cavriglia, una 57enne, un 61enne e un ragazzo di 27 anni di Montevarchi e un 50enne di Terranuova Bracciolini.

Con il nuovo dato (relativo a mezzanotte) salgono a 364 le persone affette da Coronavirus nell'Aretino secondo i dati dell'Asl Toscana Sud Est. Di questi, 38 sono ricoverate all'ospedale San Donato, 30 in malattie infettive e 8 in terapia intensiva.

I positivi ad oggi nella Asl Toscana sud est

Tra i 935 positivi registrati ad oggi nella Asl Toscana sud est, contagi che le catene epidemiologiche individuano prevalentemente fuori dalle strutture sanitarie, 86 sono quelli che svolgono professioni sanitarie in azienda. 

Degli 86, 51 sono infermieri, 15 sono medici, 7 operatori sociosanitari, 3 medici di medicina generale, 2 amministrativi, 2 medici dell’emergenza territoriale, 2 del personale tecnico, 1 medico sumaista, 1 medico di continuità assistenziale e 1 personale tecnico e 1 biologo.

L’Asl è intervenuta immediatamente ed ha potenziato, sin dall’inizio dell’epidemia, sia l’organico aziendale attraverso nuove assunzioni sia tutte le procedure necessarie per la tutela dei propri dipendenti. Sono state redatte raccomandazioni e procedure aziendali rigorose, sulla scorta delle indicazioni ministeriali e regionali, che prevedono la sorveglianza degli operatori sanitari, vista anche la crescente richiesta di bisogno assistenziale legata al Covid-19. Modalità da seguire a scopo preventivo per limitare al massimo i contagi del fenomeno virale, anche all’interno delle strutture dell’Asl Toscana sud est. I pre-triage ed i check point istituiti all’interno delle strutture, ad esempio, hanno impedito il diffondersi del Covid-19.

L’Asl Toscana sud est ha anche attivato un servizio di supporto rivolto a tutti gli operatori sanitari dell’azienda per prevenire lo stress emotivo dovuto dall’incredibile sforzo fisico ma anche psicologico che tutti gli operatori stanno facendo.

Grazie all’osservanza delle regole da parte della popolazione e alla professionalità di tutti gli operatori della Asl Toscana sud est, i contagi accertati rappresentano ad oggi una percentuale fisiologica dato il momento è l’aggressività del virus. Ciononostante, l’azienda è impegnata a prevenirne in ogni modo l’eventuale diffusione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, quando questi si sono verificati, o si verificano, la macchina aziendale ha proceduto all’immediato isolamento cautelativo per evitare la diffusione del contagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento