Cronaca Centro Storico / Via San Lorenzo

Notte di follia in centro storico: spacca gli specchietti e riga le fiancate delle auto in sosta

L'episodio è accaduto tra via San Lorenzo e via Pellicceria in pieno centro storico. I rumori hanno svegliato alcuni residenti che hanno chiamato i carabinieri

Notte di ordinaria follia in pieno centro storico. Erano circa le 3 quando dei rumori piuttosto forti hanno svegliato alcuni residenti di via San Lorenzo, la strada dove si trova la sede del quartiere di Porta Crucifera. 

"Siamo stati letteralmente svegliati in piena notte, abbiamo sentito dei rumori molto forti contro il portone del nostro palazzo. Ci siamo immediatamente affacciati alla finestra e abbiamo visto una persona che prendeva a calci e pugni le auto parcheggiate" - il racconto di alcuni residenti della zona.

Immediatamente sono stati allertati i carabinieri già intervenuti in piazza San Giusto perchè era stato segnalato un danneggiamento alla vetrina di un bar, infranta con un coperchio di un tombino. Nello stesso momento alla centrale operativa sono arrivate numerose segnalazioni di auto danneggiate tra il locale e piazza del Praticino.

I militari hanno trovato e bloccato un uomo, italiano classe 1962, in evidente stato di alterazione psichica, mentre spaccava uno specchietto retrovisore di un'auto in sosta.

Il 59enne aveva danneggiato altri 27 veicoli, 3 moto e aveva rovesciato il contenuto dei bidoni per la raccolta rifiuti sulla strada.

L'uomo è risultato essere già stato segnalato per disturbi psichici e in cura da circa vent’anni. Questa notte, dopo essere stato sedato dal personale sanitario del 118 chiamato dai militari, è stato trasportato all’ospedale San Donato per il necessario trattamento. É stato denunciato per danneggiamento aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di follia in centro storico: spacca gli specchietti e riga le fiancate delle auto in sosta

ArezzoNotizie è in caricamento