Niente petardi per Capodanno a Cortona e Terranuova

Le misure dei adottate dai sindaci

Niente botti a Terranuova e Cortona per Capodanno.

Nel centro storico - si legge nella nota del comune di Terranuova - dove si svolgerà l’iniziativa di fne anno vietato l’uso di contenitori in vetro, lattine, bombolette spray urticanti e articoli pirotecnici L’ordinanza è in vigore dalle ore 20 del 31 dicembre alle ore 6 del primo gennaio In vista dei consueti festeggiamenti di fne anno organizzati nel centro storico dalla Pro Loco di Terranuova, il Comune ha emesso una ordinanza, concordata con la Prefettura, che vieta l’uso di contenitori di vetro e lattine per qualsiasi tipo di bevande, l’utilizzo di bombolette spray con sostanze urticanti e l’accensione di tutti gli articoli pirotecnici e fuochi d’artifcio. Il provvedimento è in vigore dalle ore 20 del 31 dicembre alle ore 6 del primo gennaio, nell’area del centro storico dove si svolgeranno i festeggiamenti organizzati dalla Pro Loco, esteso a piazza dell’Unità Italiana (di fronte l’Rsa) per quanto concerne il divieto di fuochi pirotecnici. L’ordinanza ha l’obiettivo di tutelare la salute e l’incolumità dei cittadini, oltreché di proteggere la sicurezza urbana. 

Il Comune di Cortona

“Sono giorni di festa e Cortona sta vivendo un periodo di grande intensità con manifestazioni, concerti, spettacoli, mercatini e tante iniziative che stanno avendo un successo strepitoso e che culmineranno con la grande festa del 31 dicembre tra piazza Signorelli e piazza della Repubblica - scrive il sindaco Basanieri -. Nell’augurare un sereno 2019 e accogliendo anche l’invito della Prefettura di Arezzo, faccio appello a tutti i miei concittadini ed ai turisti che arriveranno a Cortona affinché rispettino la città e i suoi abitanti. E’ una questione di buonsenso e civiltà.

La nostra città ed il suo territorio sono da sempre meta di tanti turisti e cittadini che amano festeggiare la fine anno e di questo siamo particolarmente contenti ed orgogliosi, ma è importante festeggiare e divertirsi senza perdere di vista il rispetto delle regole e la sicurezza.

Sono certa che tutti possano riporre la massima attenzione sullo sparo e l’utilizzo dei giochi nei luoghi pubblici.

Questo al fine di evitare rischi ed eventi lesivi a persone, impedendo il normale svolgimento degli spettacoli, e al fine di attenuare l’impatto negativo che lo scoppio dei giochi pirici ha sulla salute degli animali domestici.

Per rafforzare ancora di più la sicurezza di tutti coloro che verranno a Cortona a festeggiare abbiamo anche predisposto un’ulteriore ordinanza che, come già successo in estate, vieta l’utilizzo esterno di bicchieri e bottiglie di vetro nel centro della città.

Sono convinta, dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, che i nostri concittadini rispetteranno appieno le regole, sia per i loro bene che per il bene comune.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comando di Polizia Municipale ricorda, inoltre, che questo divieto è inserito e previsto dal Regolamento di Polizia Locale che indica come sia assolutamente proibito l’uso, nei centri abitati, di spari di qualunque tipo di artifici e che il corretto utilizzo dei giochi pirici deve essere sempre quello riportato sulle confezioni degli oggetti e di diffidare dall’utilizzo di materiale non riportante informazioni sulle confezioni circa modi d’uso e provenienza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento