menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto gruppo E 45 punto 2

Foto gruppo E 45 punto 2

Neve sui Mandrioli e alle Balze, calvario per bypassare la E45

Le strade alternative sono aperte e accessibili "con tutte le dotazioni invernali necessarie, ma i tempi di percorrenza per bypassare il tratto di superstrada interdetto alla circolazione sono molto lunghi".

Forti nevicate da questa mattina sull'alta valle del Savio e sul passo dei Mandrioli. E ancora problemi per gli automobilisti che devono transitare nelle strade alternative alla E45, chiusa la settimana scorsa tra Valsavignone e Canili.

Le strade alternative sono aperte e accessibili "con tutte le dotazioni invernali necessarie, ma i tempi di percorrenza per bypassare il tratto di superstrada interdetto alla circolazione sono molto lunghi".  La Polizia Stradale consiglia di utilizzare l'autostrada A1 per superare l'Appennino in direzione sud. Nella sola mattinata, si sarebbero accumulati circa 10 centimetri di neve nei valichi e stando alle previsioni la situazione sarebbe in peggioramento. 

La raccomandazione per chi intraprende viaggi su queste strade alternative è quella di dotarsi di gomme termiche o di catene, perché le strade potrebbero essere davvero pericolose. Il passo dei Mandrioli è transitabile solo con pneumatici invernali. Per quanto riguarda i  mezzi pesanti, il transito è ammesso solo per quelli con motrice: non possono invece percorrere questa strada  i mezzi con rimorchio e i bilici.

Note dolenti anche per l'altra strada alternativa: quella che passa da Verghereto-Balze-Pratieghi. Difficile da percorrere, sull'intera strada è interdetto il traffico ai mezzi pesanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento