menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde droga in campagna, 22enne scoperto dalla Polizia: arrestato. Sequestrati 60 ovuli di hashish

Dopo una lunga serie di appostamenti il giovane è stato colto in flagrante. Già processato, è ai domiciliari

Ambulante nelle ore di lavoro, presunto spacciatore il resto della giornata. Ma i suoi traffici sono durati poco: un 22enne di origini tunisine è stato arrestato ieri dagli agenti della Squadra mobile della Polizia di Stato giudata da Francesco Morselli. Gli operatori da giorni seguivano i  movimenti del giovane, F.I. le iniziali, pregiudicato, in regola con le norme sul soggiorno e da vari anni residente nel comune di Monte San Savino. 22enne aveva "creato - spiega in una nota la Squadra Mobile - un piccolo deposito di droga in mezzo alla campagna dove, occultato fra la vegetazione, nascondeva lo stupefacente".  Gli operatori della Sezione Antidroga, dopo una serie di appostamenti, sono riusciti ad individuare “l’imbosco” sequestrando 60 ovuli contenenti, ciascuno, 10,82 grammi di hashish per un peso totale di circa 650 grammi.

"Lo stupefacente sequestrato - spiega la Squadra Mobile - era stato confezionato in ovuli, ognuno recante la lettera “H” (hashish)  proprio per rendere più agevole il trasporto da parte del corriere". 

Il pm di turno,  dottorAndrea Claudiani,  ha disposto il trattenimento presso le celle di sicurezza della Polizia di Stato per il conseguente processo per direttissima, all’esito del quale è stata disposta la misura degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento