Muore dopo visita al pronto soccorso: due medici indagati

Sono due i medici indagati per la morte di D.R. 82enne di Castiglion Fiorentino morta dopo essere stata dimessa dal pronto soccorso dell’ospedale della Fratta. L’episodio, sul quale la magistratura sta adesso cercando di fare chiarezza, è quello...

ospedale-la-fratta2

Sono due i medici indagati per la morte di D.R. 82enne di Castiglion Fiorentino morta dopo essere stata dimessa dal pronto soccorso dell’ospedale della Fratta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L’episodio, sul quale la magistratura sta adesso cercando di fare chiarezza, è quello che si è verificato ad inizio mese in Valchiana.

La donna, a quanto pare in salute e senza particolari patologia pregresse, ha avvisato i propri familiari di un gonfiore insolito ad una gamba. Il primo a visitarla è stato la Guardia Medica presso la propria abitazione. In questa circostanza la donna e i familiari sarebbero stati tranquillizzati dal medico il quale non ha riscontrato condizioni particolarmente preoccupanti. Ma dopo alcuni giorni il gonfiore non è scomparso. Così la 82enne è stata trasferita al pronto soccorso della Fratta. Anche in questa circostanza i medici l’hanno dimessa e le hanno consigliato di tornare per un ecodoppler e visita ortopedica. 15 minuti più tardi, la donna è morta accasciandosi sul pianerottolo di casa propria.

Sulla vicenda è stata aperta dunque un’inchiesta dalla magistratura che adesso ha il compito di comprendere se vi siano responsabilità da parte dei medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento