Cronaca

La condanna di Staderini, ecco le motivazioni: Coingas e Estra da considerare come enti pubblici

Il Gup Claudio Lara ha di fatto accolto le tesi dell'accusa nel corso del rito abbreviato che ha portato alla condanna due anni per Sergio Staderini

Sono state depositate le motivazioni della condanna a 2 anni, con rito abbreviato, di Sergio Staderini in seguito all'inchiesta Coingas/Estra. Di fatto con quanto scritto, il Gup Claudio Lara conferma le tesi portate avanti dall'accusa: Coingas ed Estra sono società di diritto pubblico percHè controllate da entri pubblici, cioè i comuni soci e di conseguenza sono configurabili i reati contro la pubblica amministrazione come l'abuso d'ufficio e il traffico d'influenze. Sono questi infatti due dei tre reati per i quali è arrivata la condanna dell'ex presidente di Coingas. A latere di questo c'è anche la ricostruzione dello spostamento di Francesco Macrì dai banchi del consiglio comunale a quelli della presidenza di Estra. La violazione della Legge Severino si paleserebbe per l'iter seguito, per il dolo intenzionale che quindi avrebbe fatto scattare l'accusa di abuso d'ufficio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La condanna di Staderini, ecco le motivazioni: Coingas e Estra da considerare come enti pubblici

ArezzoNotizie è in caricamento