Cronaca

Morto alla Cadorna, il corpo restituito alla famiglia. Niente autopsia, cause naturali

Morte naturale, nessuna autopsia. Il corpo del 48enne F. M. trovato morto sulle scalette antincendio alla Cadorna ieri mattina è stato già restituito ai familiari per la sepoltura. Proseguono però le indagini della polizia locale di Arezzo, per...

morto-cadorna3

Morte naturale, nessuna autopsia. Il corpo del 48enne F. M. trovato morto sulle scalette antincendio alla Cadorna ieri mattina è stato già restituito ai familiari per la sepoltura. Proseguono però le indagini della polizia locale di Arezzo, per illuminare ogni aspetto di questa tragica vicenda.

LA RICOSTRUZIONE

L'uomo era arrivato ad Arezzo lunedì pomeriggio da Fighille di Citerna (in provincia di Perugia) e non sarebbe stata la prima visita in città. Una persona colpita da difficoltà, ex parrucchiere che aveva dovuto smettere con il lavoro per problemi di salute. Ma non era un senzatetto, a differenza di altri più volte avvistati a gravitare in zona ex Cadorna: aveva una casa e una famiglia. Al padre e al fratello è toccato il riconoscimento della salma nella serata di ieri.

LE CAUSE DEL DECESSO

Anche la pista dell'overdose perde quota, non ci sono segni di un consumo di stupefacenti potenzialmente letali avvenuto prima del decesso. Resta lo sgomento per un dramma consumatosi tra la notte di lunedì e l'alba di martedì, sulle scalette in ferro di una scuola media, che ha appena ricominciato un nuovo anno scolastico.

LE PAROLE DEL SINDACO GHINELLI

Un episodio triste e doloroso che fa riflettere su quanto sia difficile dare risposte adeguate e coerenti al disagio. Spiace in maniera particolare che il luogo di questa vicenda siano le pertinenze di una scuola e che alcuni ragazzi abbiano assistito a questo evento tragico, ed è anche per questo motivo che ho dato mandato alla Polizia Locale affinché la pattuglia antidegrado che ogni mattina perlustra la città inizi il proprio percorso da Piazza Fanfani già da domani. Altre determinazioni legate ad una intensificazione del presidio del territorio verranno condivise con la Prefettura e la Questura al fine di rispondere insieme in maniera adeguata.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto alla Cadorna, il corpo restituito alla famiglia. Niente autopsia, cause naturali

ArezzoNotizie è in caricamento