Cronaca

Morto nella stalla, accertamenti sul corpo: ipotesi malore fatale

Il 60enne, G.A. le iniziali, è stato trovato trovato riverso nella struttura di Gragnano dove stava lavorando

E' stato trovato all'interno della stalla dei buoi da alcuni familiari. I parenti non riuscivano a contattarlo e allora hanno capito che qualcosa non andava, perciò sono andati a cercarlo. E' stato così che hanno scoperto che il loro congiunto era morto, probabilmente stroncato da un malore. 

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di ieri. L'uomo, G. A. imprenditore agricolo di 60 anni, era andato nella struttura per occuparsi degli animali. Ma nel tardo pomeriggio non era ancora rientrato e non rispondeva alle chiamate deri parenti. Così sono accorsi nella frazione di Gragnano. Subito hanno chiamato il 118: i sanitari sono accorsi sul posto e hanno tentato tutte le manovre di rianimazione ma non c'è stato più nulla da fare. 

Della vicenda si stanno occupando anche i carabinieri della Compagnia di Sansepolcro. L'intera vicenda è seguita dalla procura e la salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria che potrà decidere se fare ulteriori accertamenti. In particolare sarebbe atteso l'esito dell'accertamento cadaverico. L'ipotesi più fondata resta quella di un malore, ma dato che la morte si è verificata in un ambiente di lavoro gli inquirenti vogliono accertarsi cheil decesso non sia stato causato da un infortunio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto nella stalla, accertamenti sul corpo: ipotesi malore fatale

ArezzoNotizie è in caricamento