Cronaca

Addio al 25enne Marco Calicchia

Il giovane carabiniere si è spento dopo una lunga malattia, lutto nella comunità cortonese. Era il figlio di Claudio Calicchia, comandante della stazione di Cortona

Si è spento a soli 25 anni il carabiniere Marco Calicchia. Un dramma che scuote l'intera comunità di Cortona. Il giovane si è spento nella serata di ieri, al termine di una lunga malattia.

Marco aveva intrapreso la carriera nell'Arma - partendo dalla scuola marescialli di Firenze -, seguendo le orme del padre Claudio, comandante della stazione di Cortona. Era in servizio alla stazione di Pozzuolo, nel comune di Castiglione del Lago (Pg).

La sepoltura con benedizione della salma si terrà domani sabato 14 marzo, ma senza partecipazione di persone, come disposto dai decreti governativi.

Il cordoglio della giunta comunale

La giunta comunale di Cortona, l’intero consiglio e tutto il personale dell’amministrazione partecipano, commossi, al dolore della famiglia Calicchia per la scomparsa di Marco. Marco aveva appena 25 anni ed era il figlio del luogotenente Claudio Calicchia, in servizio presso la compagnia dei carabinieri di Cortona.

«Per la comunità di Cortona la perdita di Marco Calicchia è un grande dolore - dice il sindaco Luciano Meoni. Era un ragazzo giovane, con tanta voglia di vivere, benvoluto da tutta la città. Aveva seguito le orme del padre nell’arma dei carabinieri, facendosi apprezzare anche durante l’adempimento del suo dovere. Piangiamo la scomparsa di una persona cara e siamo vicini alla mamma Aurora, al padre Claudio e ai fratelli Claudia e Lorenzo».

La redazione di Arezzonotizie esprime sincere condoglianze ai familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al 25enne Marco Calicchia

ArezzoNotizie è in caricamento