rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Sansepolcro

Tragedia sul lavoro, Boriosi e quella grande passione per lo sport

Il 65enne che ha perso la vita ieri a San Giustino Umbro era anche sceso in politica a Sansepolcro, candidandosi nella lista che sosteneva il candidato a sindaco Innocenti

Un punto di riferimento nel panorama sportivo dell'intera valtiberina. Enzo Boriosi è stato appassionato di bocce e di biciclette. 
La sua morte, avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri in una azienda di San Giustino Umbro, la Lasi Glass, ha lasciato senza parole una intera città. 
Boriosi, 65enne originario di Pieve Stanto Stefano e residente a Sansepolcro, era molto conosciuto e ben voluto. Ha ricoperto il ruolo di segretario della Bocciofila di Sansepolcro, poi è stato presidente del comitato provinciale della Federazione italiana delle bocce di Arezzo e per circa 12 anni consigliere Regionale sempre della federazione. Contemporaneamente ha fondato la Ciclistica Sansepolcro di cui è stato presidente per 22 anni. Con il tempo è stato anche direttore di corsa Federale, nonchè istruttore di scuola
ciclismo e negli ultimi anni anche istruttore di spinning, tanto da gestire, insieme a un collega e con il supporto del Veloclub, una palestra all’ interno del palazzetto dello Sport di Sansepolcro con ben 15 bici da spinning.  
Uomo infaticabile, Boriosi per oltre trenta anni era alla direzione dello stabilimento Savas commercio vetro filiale di Lucca (Altopascio).
Alle scorse elezioni comunali di Sansepolcro, aveva deciso di scendere in politica e si era presentato con la lista '' Moderati e Riformisti – Fabrizio Innocenti sindaco''. 
''E' una tragedia enorme'' ha commentato chi lo conosceva nei social, mentre altri sono rimasti ''Scioccati dalla notizia''.

La tragedia

L'allarme è scattato all'interno di un'azienda dell'Altotevere Umbro quasi al termine della giornata di lavoro. A chiamare i soccorsi sono stati i colleghi dell'uomo.
Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Città di Castello, i vigili del fuoco del distaccamento tifernate e un equipaggio del 118 dell'ospedale. I sanitari, però, hanno solamente potuto constatare il decesso del 65enne. I tecnici del Servizio di Prevenzione e sicurezza ambienti lavoro della Usl Umbria 1 stanno cercando di ricostruire quanto è accaduto, su indicazione del magistrato di turno della Procura di Perugia.

Il Velo Club di Sansepolcro piange il suo presidente Enzo Boriosi

Partecipiamo al dolore di Rita, Lucia, Marco e tutta la famiglia del nostro amato Enzo, esprimiamo le nostre più sentite condoglianze per la prematura scomparsa.
Enzo non era solo il nostro presidente, è stato l’anima, il corpo e le gambe della nostra associazione. E’ stato colui che ci ha trasmesso la passione per il ciclismo.
Ci mancheranno il suo entusiasmo e la sua passione nei confronti del ciclismo e della vita.
Che la terra ti sia lieve amico nostro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sul lavoro, Boriosi e quella grande passione per lo sport

ArezzoNotizie è in caricamento