Stroncato dal Covid: 89enne muore al San Donato, era un ex ospite della rsa di Bucine

È deceduto in queste ore l'anziano ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Donato di Arezzo

È venuto a mancare proprio in queste ore l'89enne, ex ospite della rsa di Bucine, ricoverato all'ospedale San Donato dopo aver contratto il Coronavirus. Il ricovero era scattato a fine giugno dopo che i test eseguiti dal personale sanitario, e indirizzati ad identificare o meno lo presenza del Covid, avevano dato esito positivo. Da qui la scelta di trasferirlo presso il reparto delle malattie infettive del San Donato dove purtroppo è deceduto a seguito di un peggioramento delle proprie condizioni di salute compromesse dall'infezione.

Attualmente, secondo i dati riportati dalla Regione Toscana, le vittime stroncate dal virus in questi ultimi mesi e riguardanti il territorio aretino sarebbero 50. Ma su questa cifra occorre fare delle puntualizzazioni in quanto comprende anche pazienti risultati sì positivi al Covid ma deceduti per altre cause.

Nel frattempo continuano gli accertamenti da parte della Procura della Repubblica sui decessi avvenuti negli scorsi mesi all'interno delle case di riposo di Montevarchi e Bucine dove, come noto, si sono registrati importanti focali epidemici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento