Cronaca

Morto in casa da giorni, i parenti lo trovano a Natale

Si tratterebbe di morte naturale, dovuta ad un malore, ma gli inquirenti pensano comunque ad un'autopsia sul corpo dell'autista in pensione di 65 anni trovato morto nella sua abitazione in località La Nocella nella frazione di Rigutino. I parenti...

OSPEDALE-SAN-DONATO6

Si tratterebbe di morte naturale, dovuta ad un malore, ma gli inquirenti pensano comunque ad un'autopsia sul corpo dell'autista in pensione di 65 anni trovato morto nella sua abitazione in località La Nocella nella frazione di Rigutino. I parenti hanno cercato di mettersi in contatto con lui il giorno di Natale ma non ci sono riusciti, prima di pranzo si sono recati alla sua abitazione e quando sono entrati lo hanno trovato a terra, deceduto probabilmente da alcuni giorni, in solitudine. L'uomo infatti viveva da solo, dopo che alcuni anni prima si era separato.

La notizia ha fatto subito il giro del paese, dove l'uomo, D. F. le sue iniziali, era molto conosciuto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, l'abitazione si trova vicino alla caserma stessa. Poi la Misericordia ha provveduto a trasportarlo all'obitorio di Arezzo. Gli inquirenti stanno pensando di disporre un'autopsia per dipanare ogni dubbio sul motivo della sua morte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto in casa da giorni, i parenti lo trovano a Natale

ArezzoNotizie è in caricamento