Il Panathlon Arezzo piange la scomparsa di Magi

Dal 2003 era presidente onorario del club. Tante le iniziative portate avanti in favore del fair play nel mondo dello sport

Nella foto Carlo Alberto Magi

Un grave lutto ha colpito il Panathlon Club Arezzo. E’ scomparso all’eta di 93 anni, Carlo Alberto Magi. Panathleta di spessore e uomo di cultura, da sempre impegnato nel mondo del volontariato, ha contribuito alla diffusione ed alla salvaguardia dell'etica e del fair play nel mondo dello sport.
Militante di lungo corso nel club di Arezzo del Panathlon, Carlo Alberto, non si è mai risparmiato nell'impegno personale ed ha rappresentato un punto di riferimento per i presidenti e le dirigenze che nel tempo si sono avvicendate alla guida del club.  Presidente del club aretino dal 1978 al 1981 e poi presidente onorario dello stesso dal 2003. Magi è stato anche Governatore del Distretto Toscana/Umbria dal 1983 al 1987.  Tra i numerosi e prestigiosi incarichi anche quello di consigliere centrale del Panathlon International. Nella sua lunga militanza nel Panathlon è stato relatore in rappresentanza dei Club italiani al Congresso Pan Americano negli anni “80 e su argomenti vari presso club e istituzioni sportive. Autore di articoli riguardanti la storia delle Olimpiadi dell’Antica Grecia pubblicati su riviste specializzate e di due volumi “Quarant’anni nello Sport” e “Sessant’anni nello sport” che indagano e ripercorrono sessanta anni di storia del Panathlon, dove ha raccolto documenti e testimonianze, spesso dalla viva voce dei protagonisti. Vincitore dell’importante premio internazionale “Domenico Chiesa Award 2017”.

“Carlo Alberto Magi, figura nobile del Panathlon International, presidente onorario del Club di Arezzo, panatheta esemplare che ha scritto la nostra storia e quella del Club – lo ricorda commosso il presidente del Panathlon Club Arezzo Mario Fruganti - Perdiamo un caro amico che ha segnato la vita del nostro club; è stato un punto di riferimento per tutti noi con i suoi consigli e suggerimenti. Lascia sicuramente una impronta indelebile sul nostro percorso e sulle nostre attività. Con Magi scompare un grande uomo che ci mancherà moltissimo”.

nche il past president del Club Piero Ferruzzi rivolge un pensiero a Magi:“Nella lunga esperienza personale che mi ha visto presidente per otto anni  ho trovato in Carlo Alberto molto più di una guida e di un punto di riferimento sicuro e disponibile, ho trovato un grande e vero amico che mi ha accompagnato con animo sincero dimostrando nei miei confronti stima e persino affetto, sentimenti assolutamente ricambiati”.
Tutto il club si stringe attorno alla moglie e ai figli. I funerali di Magi si svolgeranno giovedì 30 luglio alle ore 15, presso la Cappella della Misericordia di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento