Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Tragedia in scooter: muore il cantante dei Les Anarchistes

Era residente ad Arezzo, la musica era la sua grande passione: aveva 52 anni. Il dramma della strada si è consumato all'Isola d'Elba dove si trovava in questi giorni in vacanza

E' morto all'età di 52 anni, vittima di un tragico incidente stradale nell'isola d'Elba dove era in vacanza, il cantante dei Les Anarchistes Alessandro Danelli. Residente ad Arezzo, si trovava in località Mola, nel comune di Porto Azzurro, quando si è verificato il sinistro in scooter che gli ha spezzato la vita.

La tragedia in vacanza

L'incidente mortale si è verificato ieri sera, Danelli - riporta Livornotoday - aveva scelto di andare in vacanza all'Elba, isola alla quale era particolarmente legato, per trascorrere qualche giorno di relax e per dedicarsi alla sua grande passione, la musica. Poi ieri, sabato 21 agosto, mentre era in giro con il suo scooter, è uscito di strada, scontrandosi contro un palo della luce. Un impatto tremendo, avvenuto poco dopo le 20, che non ha lasciato scampo a Danelli.

Vani i soccorsi

Sul posto sono subito intervenute la Pubblica assistenza di Porto Azzurro e la Misericordia di Portoferraio con il medico a bordo. Purtroppo i tentativi di rianimazione da parte del medico giunto sul posto non sono serviti, Danelli era infatti morto sul colpo a causa del violento scontro: troppo gravi le ferite riportate alla testa. Sul luogo della tragedia si sono portati inoltre gli operatori della Municipale di Porto Azzurro per i rilievi del caso.

Chi era Alessandro Danelli

Alessandro Danelli era nato in Lombardia da genitori originari della Toscana, aveva la residenza ad Arezzo, ma lavorava a Pisa, era dipendente dell'azienda Formatica. La sua grande passione era la musica, Danelli era infatti la voce - potente e raffinata - del gruppo musicale "Les Anarchistes", progetto fondato nel 2001 a Carrara a cui hanno aderito musicisti della Toscana e della Liguria: l'anarchia nella tradizione locale e nazionale (con brani popolari rivisitati), importanti collaborazioni, l'impegno sociale, il sogno di un mondo più giusto, gli omaggi all'anarchico Pietro Gori. Il gruppo era stato già segnato da un grave lutto, il fondatore dei Les Anarchistes, il maestro di chitarra Max Toscano, era morto nel 2017 all'età di 55 anni a seguito di un malore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in scooter: muore il cantante dei Les Anarchistes

ArezzoNotizie è in caricamento