Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Tragedia in A1, cade dalla moto e viene travolto da un tir: addio a Valter Nappini

L'incidente stradale è avvenuto nella mattina di mercoledì 19 giugno 2024 sulla A1, all’altezza di Sasso Marconi, in direzione Bologna

Era un autista di professione e un motociclista appassionato ed esperto. Amava viaggiare. E proprio in sella alla sua moto ha perso la vita. E' morto ieri, in un incidente stradale, Valter Nappini. Aveva 61 anni ed era originario di Castiglione del Lago, ma viveva ad Arezzo, nel popoloso quartiere di Tortaia, con la moglie e i due figli.  

L'incidente stradale è avvenuto nella mattina di mercoledì sulla A1 all’altezza di Sasso Marconi, in direzione Bologna. Il 61enne pare stesse andando a ritirare una moto da poco acquistata.

Secondo una prima ricostruzione Nappini sarebbe caduto dalla moto e finito sull’asfalto. Sulla corsia sarebbe sopraggiunto un camion che non è riuscito a evitarlo.

Vani i soccorsi del 118, chiamati dall'auitista del mezzo pesante. Nappini è deceduto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Bologna. Aveva riportato traumi e ferite gravissimi. 

La notizia della scomparsa si è diffusa ad Arezzo nella giornata di oggi, creando una vera e propria ondata ci commozione. Tantissimi i messaggi di cordoglio, come quelli del Victoryteam Italia e lo Spyderman Club, entrambi club motociclistici.

I funerali

Toccante il messaggio dei familiari sui social: "Cari amici, come avrete gia saputo, purtroppo nella giornata di ieri il nostro babbo Valter Nappini è volato in Cielo improvvisamente a causa di un grave incidente stradale.
Vi ringraziamo infinitamente per tutto l’amore e la vicinanza che ci state trasmettendo tramite ogni canale disponibile". 
E' stata la stessa famiglia ad informare che domani, venerdì 21 giugno 2024, dalle 8 alle 20, sarà allestita la camera ardente presso la Misericordia di Arezzo, in via Garibaldi 143. Sabato 22 giugno 2024, alle ore 15, verrà celebrato il funerale presso la Cattedrale dei Santi Pietro e Donato di Arezzo.

"Saremo felici - scrivono la moglie Marinella e i figli Marco e Sarah - di dargli questo ultimo saluto insieme a tutti coloro che riusciranno ad essere presenti di persona o che saranno uniti a noi anche semplicemente con il cuore e la preghiera. Grazie a tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in A1, cade dalla moto e viene travolto da un tir: addio a Valter Nappini
ArezzoNotizie è in caricamento