Morti alla rsa di Montevarchi, un nuovo esposto in procura

E' stato inoltrato dall'associazione Codici

Un altro esposto è stato inviato alla procura della Repubblica di Arezzo in seguito al contagio e al decesso di numerosi anziani che erano ospiti della casa di riposo di Montevarchi. A inoltrarlo è stata l'associazione Codici, ovvero Centro per i Diritti delCittadino. Si tratta di un'associazione di cittadini impegnata ad affermare, promuovere e tutelare i diritti dei cittadini con particolare riferimento alle persone più indifese ed emarginate.

Omicidio colposo: aperta l'inchiesta sui morti delle Rsa

Codici ha presentato un esposto anche alla Procura della Repubblica di Siena per l'analoga situazione che si è verificata in queste settimane di emergenza sanitaria nella rsa di Sarteano.

“Riteniamo necessario – afferma l’avvocato Ivano Giacomelli, segretario nazionale di Codici – accertare se nelle strutture sono stati rispettati i protocolli e le convenzioni per la cura delle infezioni da virus Covid-19, se le Rsa erano dotate di un efficace ed efficiente sistema di Risk Management, se la figura del Risk Manager è stata affidata a professionisti che non potevano entrare in conflitto con incarichi già rivestiti nell’ambito della struttura o del gruppo di appartenenza, se i competenti Servizi Asl hanno ricevuto il Piano per la Gestione del Rischio Clinico da parte delle strutture, se la Documentazione Valutazione Rischi è stata aggiornata nella parte che riguarda il rischio biologico ed infine quali provvedimenti consequenziali hanno adottato Rspp, Rla e Medico Competente. Abbiamo chiesto inoltre alle Procure di acquisire le cartelle cliniche delle persone decedute per accertare le patologie di cui erano affette e le cure apprestate per il Covid-19. Bisogna fare luce su quanto accaduto ed invitiamo i familiari degli anziani ospiti delle Rsa a contattarci, siamo pronti a fornire il nostro supporto legale affinché venga fatta chiarezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento