Cronaca

Mortale a Gubbio, autopsia ed esame tossicologico per i conducenti deceduti

Avrebbe cercato in tutti modi di evitare la Passat scura che proveniva in senso di marcia opposto, senza riuscirci. Walter Riponi, l'autista del bus aretino morto nel terribile scontro di Gubbio di sabato sera alle 20, nelle parole dei testimoni...

incidente-gubbio

Avrebbe cercato in tutti modi di evitare la Passat scura che proveniva in senso di marcia opposto, senza riuscirci. Walter Riponi, l'autista del bus aretino morto nel terribile scontro di Gubbio di sabato sera alle 20, nelle parole dei testimoni avrebbe cercato, spostandosi sulla destra della carreggiata, di scongiurare il devastante impatto. Invano.

Il 49enne di Monterchi, stimato professionista di una ditta di trasporti, stava rientrando in provincia di Arezzo - con a bordo 40 persone di Castiglion Fiorentino - dopo un giorno di mare. Nell'impatto sono deceduti anche i due occupanti rumeni della vettura che si è scontrata col bus, un 40enne e una 35enne.

Intanto la direzione del presidio ospedaliero di Gubbio-Gualdo Tadino fa sapere che anche i due pazienti che erano stati trattenuti in osservazione breve sono stati dimessi con una "prognosi di 30 e 20 giorni per politrauma che interessa in particolare viso e collo". Sono stati invece disposti autopsia ed esame tossicologico per i due conducenti deceduti.

"Per quanto riguarda gli altri passeggeri rimasti lievemente feriti - chiude la nota dell'ospedale - il medico del 118 di Umbertide, che si è recato sul luogo dell'incidente per prestare soccorso, ha effettuato valutazioni e medicazioni sul posto senza disporre alcun ricovero".

Foto Trg Media

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mortale a Gubbio, autopsia ed esame tossicologico per i conducenti deceduti

ArezzoNotizie è in caricamento