Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Morì in camera da letto a 38 anni, fu un malore

A quasi un anno di distanza della tragedia, sono stati fugati i dubbi sulle cause del decesso di M.F., avvenuto lo scorso giugno a Sansepolcro: fu un malore. L'uomo morì in camera da letto intorno alle 23 di un venerdì sera, era stata la zia a...

carabinieri-paletta-670x4431

A quasi un anno di distanza della tragedia, sono stati fugati i dubbi sulle cause del decesso di M.F., avvenuto lo scorso giugno a Sansepolcro: fu un malore.

L'uomo morì in camera da letto intorno alle 23 di un venerdì sera, era stata la zia a scoprire che il 38enne non respirava più. Furono chiamati i sanitari del 118, ma i soccorsi furono vani.

I carabinieri aprirono un'indagine sull'accaduto, cercando di risalire alle cause del prematuro decesso dell'uomo. Non fu scartata la pista dell'overdose. Dopo mesi, il procedimento però è stato archiviato.

E a sostegno della morte per malore, un'aneurisma, c'è anche il responso dell'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì in camera da letto a 38 anni, fu un malore

ArezzoNotizie è in caricamento