Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Attacco in un allevamento, sbranato un montone di un'azienda agricola aretina

L’ultimo attacco non più tardi di ieri in pieno giorno in una delle aziende agricole del territorio, la "Marcia Egidio", e a ridosso delle abitazioni. Sono stati aggrediti nel corso della giornata di ieri gli animali di Egidio Marcia, allevatore...

pecore

L'ultimo attacco non più tardi di ieri in pieno giorno in una delle aziende agricole del territorio, la "Marcia Egidio", e a ridosso delle abitazioni.

Sono stati aggrediti nel corso della giornata di ieri gli animali di Egidio Marcia, allevatore del Valdarno tra la Val d'Ascione e Campogialli.

Dall'inizio dell'anno ho perso circa quaranta capi - spiega l'allevatore valdarnese - nell'ultima settimana ogni due giorni ho subito un attacco, ieri al ritorno da Siena dove mi trovavo per un incontrosu questa problematica, l'ultimo ritrovamento della carcassa di uno dei miei montoni.

La Regione Toscana intende muoversi su più fronti, tra cui di particolare rilevanza quello di assicurare agli allevatori un risarcimento dei danni più congruo per le azioni dei predatori. In questo caso lupi o ibridi.

Il problema - spiega Marcia in una nota Coldiretti - vede da una parte i danni ingenti che gli attacchi provocano alla mia azienda agricola, mia moglie alle 8 del mattino, affacciata alla finestra di casa, si è trovata di fronte la scena di un animale che stava sbranando uno dei nostri capi, lei è rimasta inerme e terrorizzata. L'altra questione - illustra l'allevatore è proprio legata alla sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco in un allevamento, sbranato un montone di un'azienda agricola aretina

ArezzoNotizie è in caricamento