Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Pieve Santo Stefano

"Nostra figlia è scomparsa" ma era allo stadio col fidanzatino. Minorenne rintracciata dai carabinieri

L'episodio è accaduto nella serata di ieri, 18 marzo. "Sono state avviate le ricerche - spiegano i militari - usando la logica di ragionamento di una ragazza di quell’età, cioè quella del cuore”

Lei era sugli spalti dello stadio intenta ad ammirare il fidanzato allenarsi mentre i suoi genitori, dopo ore di ricerche e chiamate senza risposta, si erano rivolti disperati ai carabinieri per denunciarne la scomparsa. Sono stati i militari di Pieve Santo Stefano a rintracciare una minorenne allontanatasi volontariamente dalla prima residenza per tutta la giornata. Secondo quanto reso noto dai carabinieri la giovane sarebbe uscita di casa nel tardo pomeriggio di ieri. Giunta sera i genitori, che non abitano in zona e non potevano raggiungere la Valtiberina per motivi di salute, non avendo alcuna sua notizia hanno richiesto l’intervento dei carabinieri. “Sono state avviate le ricerche - spiegano i militari - usando la logica di ragionamento di una ragazza di quell’età, cioè quella del cuore”. Il primo posto ad essere passato in rassegna è stata l’abitazione del fidanzato il quale, è saltato fuori, si stava allenando allo stadio cittadino. Ed è proprio lì, sugli spalti, che la ragazza si trovava. “Informati e tranquillizzati, i genitori hanno perdonato il colpo di testa della giovane che è stata infine riaccompagnata dai carabinieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nostra figlia è scomparsa" ma era allo stadio col fidanzatino. Minorenne rintracciata dai carabinieri
ArezzoNotizie è in caricamento