Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

"Dacci i soldi del tfr o ti ammazziamo", padre e figlio minacciano ex datore di lavoro

L'episodio è avvenuto alcuni giorni fa: l'uomo, insieme al figlio, si era licenziato da poco e voleva l'immediato pagamento del tfr che il titolare avrebbe versato, come prevede la legge, entro sei mesi. Denunciati padre e figlio

Hanno minacciato morte l'ex datore di lavoro per liquidare subito un trattamento di fine rapporto. Ma la vittima ha deciso di rivolgersi ai carabinieri e due uomini, padre e figlio, sono stati denunciati per minaccia aggravata.

L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi a Montevarchi. La coppia si è recata presso l'azienda edile dove il padre aveva lavorato a partire dal 2013. L'uomo, per motivi personali, si è licenziato alcune settimane fa. In seguito alle dimissioni, il titolare doveva liquidare il pagamento del trattamento di fine rapporto. Ma lui voleva subito i soldi e così, insieme al figlio, si è presentato al cospetto dell'imprenditore e di una dipendente che quel giorno era al lavoro. "O mi dai i soldi o ti ammazzo", avrebbero detto i due al titolare. 

L'ammontare del tfr dovuto era pari a circa 7mila euro e l'imprenditore, intimorito sia per la sua sorte sia per quella della dipendente, ha pagato. 

Poi le due vittime hanno deciso di rivolgersi ai carabini della stazione di Montevarchi, che hanno denunciato padre e figlio segnalando la vicenda all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dacci i soldi del tfr o ti ammazziamo", padre e figlio minacciano ex datore di lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento