Minaccia il socio con mannaia e coltelli, poi danneggia porta del ristorante: 38enne denunciato

Ha minacciato il proprio socio brandendo una mannaia e un coltello da macellaio, poi ha danneggiato la porta del locale. E' stato un pomeriggio movimentato quello di ieri in un locale del Casentino. L'uomo, un 38enne casentinese, è stato...

Carabinieri-2

Ha minacciato il proprio socio brandendo una mannaia e un coltello da macellaio, poi ha danneggiato la porta del locale. E' stato un pomeriggio movimentato quello di ieri in un locale del Casentino. L'uomo, un 38enne casentinese, è stato denunciato per minaccia aggravata e danneggiamento.

Il 38enne era all’interno di un ristorante del Casentino quando, per futili motivi probabilmente riconducibili a gestione dell’attività di ristorazione, ha aggredito il socio. Non lo ha colpito, ma ha danneggiato l'ingresso del ristorante e poi si è dato alla fuga. In seguito l'uomo è stato rintracciato ad Arezzo presso l’abitazione di un familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati trovati circa 6 grammi di "marijuana”, motivo per cui il il 38enne è stato segnalato all’Autorità Amministrativa.

Lo stupefacente, la mannaia e i coltelli sono stati sottoposti a sequestro, in attesa di disposizioni delle Autorità Amministrativa e Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento