Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Minaccia di gettarsi dalla finestra, cittadino chiama i pompieri e il caposquadra salva minorenne

E' accaduto nella giornata di oggi nel Comune di Arezzo

Il telo usato dai pompieri

Sangue freddo e tanta professionalità per un intervento che ha salvato una giovane vita. E' quello compiuto oggi dai vigili del fuoco di Arezzo che con una squadra sono velocemente intervenuti in città, laddove era stato richiesto un intervento urgente. Una persona di giovane età, minorenne, minacciava infatti di volersi gettare dalla finestra. Una cittadino che ha assistito alla scena, che ha visto pianti e lamenti, ha chiesto aiuto e la squadra dei vigili del fuoco di Arezzo è arrivata in pochissimi minuti montando, sotto la finestra, la struttura di salvataggio, usata per attutire l'eventuale caduta. 

Nel frattempo il caposquadra è riuscito a salire nel palazzo e ad aprire la porta d'ingresso. Così ha iniziato a parlare a distanza con la giovane che stava minacciando di gettarsi di sotto e che si era messa a sedere proprio sul davanzale della finestra aperta sulla strada. 

Il dialogo ha avuto l'obiettivo di far calmare la persona, di farla ragionare e anche di distrarla rispetto al gesto che aveva appena minacciato di fare. Poi, dopo alcuni istanti il caposquadra dei vigili del fuoco l'ha afferrata e presa in braccio, affidandola subito dopo alle cure dei sanitari che erano giunti sul posto con un'ambulanza del 118.

Un'azione che ha avuto un lieto fine, che ha mostrato ancora una volta il valore del lavoro dei vigili del fuoco, anche per cercare di evitare che il disagio personale possa sfociare in fatti gravi. Determinante anche la richiesta di aiuto che è partita dal cittadino che ha avvertito i pompieri di Arezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di gettarsi dalla finestra, cittadino chiama i pompieri e il caposquadra salva minorenne

ArezzoNotizie è in caricamento