"Sorveglia le strade del paradiso". Il saluto commosso dei colleghi a Luigi Sestini

Sulla dinamica dei fatti e sulla ricostruzione di quanto accaduto stanno cercando di fare chiarezza i carabinieri di Cortona i quali hanno eseguito i rilievi subito dopo l'incidente

"Ciao Luigi, sorveglia le strade del paradiso". Badia Agnano piange la perdita di Luigi Sestini, dipendente Anas, morto a 48 anni lungo la provinciale di Palazzuolo in un terribile schianto, in sella alla propria motocicletta. Un incidente tremendo che ha profondamente scosso l'intera provincia. Sono stati i colleghi di Luigi, alcuni dei quali accorsi sul luogo dell'incidente per motivi di lavoro visto che la strada è di competenza Anas, a riservagli un ultimo ricordo. Un breve messaggio, semplice e carico di commozione volto a rendere omaggio all'amico che tutti conoscevano e apprezzavano. 

"Il tuo entusiasmo e lo spirito vitale che hai sempre avuto continuerà a sostenerci, nel tuo ricordo. Sei stato un grande lavoratore e un esempio per tutti noi. Ciao Luigi.. sorveglia le strade del paradiso".

L'incidente

Sulla dinamica dei fatti e sulla ricostruzione di quanto accaduto stanno cercando di fare chiarezza i carabinieri di Cortona i quali hanno eseguito i rilievi subito dopo l'incidente. Secondo quanto appreso, l'uomo si trovava in sella alla sua Yamaha R1 quando all'altezza di una curva si è scontrato con un altro centauro che procedeva in direzione opposta. Uno schianto frontale terribile che non avrebbe lasciato scampo a Luigi. Inutile la corsa dei sanitari del 118 provenienti da Arezzo e Siena. Le ferite riportate nell'impatto hanno provocato la morte sul colpo. L'altro motociclista, un 63enne di Arezzo, è stato trasportato al Policlinico le Scotte di Siena in codice rosso. Sul luogo dell'incidente, come detto, presenti anche i colleghi di Luigi che hanno risposto alla richiesta di intervento e poi scoperto l'identità della vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Luigi Sestini risiedeva a Badia Agnano, nel comune di Bucine, con la madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento