menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sorveglia le strade del paradiso". Il saluto commosso dei colleghi a Luigi Sestini

Sulla dinamica dei fatti e sulla ricostruzione di quanto accaduto stanno cercando di fare chiarezza i carabinieri di Cortona i quali hanno eseguito i rilievi subito dopo l'incidente

"Ciao Luigi, sorveglia le strade del paradiso". Badia Agnano piange la perdita di Luigi Sestini, dipendente Anas, morto a 48 anni lungo la provinciale di Palazzuolo in un terribile schianto, in sella alla propria motocicletta. Un incidente tremendo che ha profondamente scosso l'intera provincia. Sono stati i colleghi di Luigi, alcuni dei quali accorsi sul luogo dell'incidente per motivi di lavoro visto che la strada è di competenza Anas, a riservagli un ultimo ricordo. Un breve messaggio, semplice e carico di commozione volto a rendere omaggio all'amico che tutti conoscevano e apprezzavano. 

"Il tuo entusiasmo e lo spirito vitale che hai sempre avuto continuerà a sostenerci, nel tuo ricordo. Sei stato un grande lavoratore e un esempio per tutti noi. Ciao Luigi.. sorveglia le strade del paradiso".

L'incidente

Sulla dinamica dei fatti e sulla ricostruzione di quanto accaduto stanno cercando di fare chiarezza i carabinieri di Cortona i quali hanno eseguito i rilievi subito dopo l'incidente. Secondo quanto appreso, l'uomo si trovava in sella alla sua Yamaha R1 quando all'altezza di una curva si è scontrato con un altro centauro che procedeva in direzione opposta. Uno schianto frontale terribile che non avrebbe lasciato scampo a Luigi. Inutile la corsa dei sanitari del 118 provenienti da Arezzo e Siena. Le ferite riportate nell'impatto hanno provocato la morte sul colpo. L'altro motociclista, un 63enne di Arezzo, è stato trasportato al Policlinico le Scotte di Siena in codice rosso. Sul luogo dell'incidente, come detto, presenti anche i colleghi di Luigi che hanno risposto alla richiesta di intervento e poi scoperto l'identità della vittima.

Luigi Sestini risiedeva a Badia Agnano, nel comune di Bucine, con la madre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento