Incubo meningococco, un nuovo caso di tipo C in Valdarno: 57enne ricoverato

L'uomo si è sentito male ieri: portato in ospedale dai sanitari del 118 adesso sta rispondendo bene alle cure

Ancora un caso di meningococco nell'Aretino. Questa volta, fortunatamente, la persona colpita da una forma di sepsi da meningococco C è in buone condizioni ed è ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive dell'ospedale San Donato.

Si tratta di un 57enne del Valdarno che ieri aveva manifestato febbre e segni sulle gambe. Allertato il 118, l'uomo è stato portato in ospedale dove sono stati svolti tutti gli accertamenti clinici del caso. In breve è arrivata la conferma della diagnosi: si trattava del ceppo C, diverso da quello che ha colpito nei giorni scorsi la 21enne valdarnese poi deceduta.

Sofia, uccisa in 24 ore da una meningite fulminante 

La profilassi tra i conoscenti di Sofia

Il Dipartimento della Prevenzione della Asl Toscana sud est si sta occupando della profilassi sui contatti più stretti dell’uomo. 
L’Azienda ricorda che "la vaccinazione contro il meningococco C è fortemente raccomandata e offerta gratuitamente a tutti i bambini e ragazzi fino al compimento dei 20 anni, oltre che ai soggetti a rischio per patologia. E’ stata inoltre prorogata fino al 30 giugno 2019 la campagna straordinaria della Regione Toscana che estende la gratuità fino al compimento dei 45 anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia arriva in una giornata particolamente triste: quella nella quale Faella porge l'ultimo saluto a Sofia Panconi, la 21enne morta martedì mattina per una meningite fulminante. La giovane, che lavorava come cameriera in un ristorante di Figline, aveva accusato i sintomi 24 ore prima del decesso. Una febbre altissima, inizialmente tenuta sotto controllo con gli antipiretici. Poi, la mattina di martedì la situazione è precipitata e la giovane è morta nella propria abitazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento