Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Maxi furto di farmaci al San Donato: tre arresti in Romania

Ad Arezzo avevano rubato medicinali contro la sclerosi multipla, costosissimi. Erano entrati nel deposito farmaceutico del San Donato, poi avevano colpito anche l'ospedale di Nottola e del Valdarno. Identico l'obiettivo: bottino complessivo da...

OSPEDALE-SAN-DONATO4

Ad Arezzo avevano rubato medicinali contro la sclerosi multipla, costosissimi. Erano entrati nel deposito farmaceutico del San Donato, poi avevano colpito anche l'ospedale di Nottola e del Valdarno. Identico l'obiettivo: bottino complessivo da capogiro, 300mila euro. Ma la banda specializzata in furti di medicine preziose, aveva attaccato altrove, concentrandosi soprattutto sui farmaci antitumorali. Tre dei componenti sono stati individuati nel paese d'origine, in Romania, fermati e portati in Italia. Il valore complessivo della refurtiva è di 6 milioni di euro.

I tre erano ricercati in tutta Europa, avevano "visitato" sia ospedali pubblici che aziende farmaceutiche in tutto lo Stivale: oltre ad Arezzo colpite anche le province di Siena, L'Aquila, Bari, Caserta, Avellino, Benevento, Lecce, Bologna, Rimini, Mantova e Torino. Gli arrestati sono giovanissimi, hanno un'età compresa tra i 20 e i 28 anni e sono incensurati.

Altri arresti, nell'ambito della stessa operazione condotta dai carabinieri di Siena, erano stati eseguiti lo scorso febbraio. Nove i provvedimenti di custodia cautelare emessi dalla procura senese: i fermi erano stati eseguiti a Napoli, Bari e Firenze. Secondo quanto emerso dalla indagine un commerciante napoletano avrebbe commissionato i colpi. Ad eseguirli sei rumeni, fermati al pari di due italiani che avrebbero avuto il compito di individuare gli obiettivi da depredare. Mancavo tre rumeni all'appello, ora sono stati arrestati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto di farmaci al San Donato: tre arresti in Romania

ArezzoNotizie è in caricamento