Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Saione / Via G. Laschi

Il maxi centro vaccinale di Arezzo si sposterà: dal Centro Affari al Pionta

Verranno sfruttate le strutture di proprietà della Asl grazie a un accordo con il Comune che garantisce il parcheggio gratuito in zona. Possibile trasloco ad aprile, che permetterà all'azienda sanitaria di risparmiare sull'affitto dei locali di Arezzo Fiere e Congressi

Il maxi centro vaccinale anti Covid aperto lo scorso febbraio ad Arezzo Fiere e Congressi sarà lasciato per proseguire la somministrazione delle dosi in strutture di proprietà della Asl al Pionta. La sede centrale della provincia di Arezzo per i vaccini Astrazeneca, quindi, traslocherà, anche se ancora una data non è stata fissata. Si ipotizza che il passaggio avvenga nel mese di aprile. La motivazione? Il risparmio dell'affitto attualmente pagato alla proprietà del Centro Affari. La notizia emerge a seguito dell'accordo stipulato dall'azienda sanitaria con il Comune di Arezzo, per la cessione temporanea a titolo gratuito del parcheggio di via Laschi, che servirà proprio il nuovo centro vaccinale del capoluogo (tra le ipotesi formulate per la sede, c'è quella dei locali della scuola infermieri, ma le strutture Asl coinvolte ìpotrebbero essere altre). Oltre a questo, nell'accordo, c'è anche il comodato gratuito dell'ex circoscrizione di Rigutino, che servirà a tre medici di famiglia anche per la somministrazione del vaccino anti-Covid agli anziani ultra-ottantenni.

"Desidero ringraziare l’amministrazione comunale di Arezzo - dice il dottor Evaristo Giglio, direttore del distretto socio/sanitario Arezzo Casentino Valtiberina - per la disponibilità e la collaborazione in merito alla concessione degli spazi di via Laschi, zona Pionta, che garantiranno il parcheggio delle persone che si vaccineranno presso la nuova sede vaccinale prevista negli edifici del colle del Pionta. La sede indicata è sostitutiva del Centro Affari e Convegni".

Giglio spiega poi che la Asl "ringrazia il Comune per la concessione dei locali della ex circoscrizione a Rigutino. A questo proposito si precisa che, i suddetti locali, non saranno adibiti a sede di vaccinazione di massa, ma saranno messi a disposizione di tre medici di medicina generale che possono utilizzarli come ambulatori e per vaccinarvi esclusivamente i propri assistiti ultraottantenni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maxi centro vaccinale di Arezzo si sposterà: dal Centro Affari al Pionta

ArezzoNotizie è in caricamento