menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi blitz anti droga al Pionta: arriva la condanna per 11 arrestati

Il pm Julia Maggiore aveva chiesto sette anni ma il gup Avila ha concesso agli imputati le attenuanti generiche. Gli altri 13 imputati hanno scelto il rito ordinario

Le pene vanno da quattro anni e otto mesi e quattro anni  e sei mesi. E' quanto riconosciuto nei confronti di 12  dei 25 presunti pusher arrestati la scorsa primavera durante il maxi blitz della polizia di Stato al Colle del Pionta. Questa mattina gli imputati, tutti originari dell'Africa, sono comparsi davanti al giudice Angela Avila per quella che è stata l'udienza di rito abbreviato. Le accuse mosse nei loro confronti sono tutte inerenti la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il pm Julia Maggiore aveva chiesto sette anni ma il gup Avila ha concesso agli imputati le attenuanti generiche. Il blitz portato avanti con un cospicuo dispiegamento di forze, era riuscito a mettere a segno un durissimo colpo a quella che era la rete di spaccio e consumo di sostanze illecite all'interno del parco del Pionta e Campo di Marte.

Questa mattina, 11 imputati sono stati riconosciuti colpevoli delle accuse mentre il 12esimo è stato scagionato poiché la quantità di droga trovatagli durante l'operazione sarebbe modica e, dunque presumibilmente non destinata allo spaccio ma al consumo personale. Gli altri 13 imputati hanno scelto il rito ordinario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento