menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il veterinario Brandi insieme al gatto salvato e alla sua collaboratrice

Il veterinario Brandi insieme al gatto salvato e alla sua collaboratrice

Massaggio cardiaco e ossigeno terapia: così hanno salvato il micio

Nella notte scorsa i vigili del fuoco di Cortona sono intervenuti per un incendio presso un'abitazione di Boscatello, alle porte di Castiglion Fiorentino

Quando lo hanno portato fuori dalla stanza in fiamme aveva gli occhi sbarrati ma non riusciva a dare segni di vita. Il fumo respirato lo aveva quasi ucciso. E' stato grazie alla prontezza e preparazione di uno dei vigili del fuoco di Cortona, turno b in servizio nella notte tra il 7 e l'8 febbraio scorsi, che un micio è stato salvato da morte certa. L'episodio è avvenuto a Boscatello, località alle porte di Castiglion Fiorentino.

Il gatto si trovava all'interno dell'abitazione quando, all'improvviso dalla camera da letto sono divampate le fiamme. In pochi minuti l'ambiente è stato invaso da una densa coltre di fumo. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco che, una volta sul posto, hanno sedato le fiamme e iniziato a bonificare l'area. In questo frangente, uno dei pompieri ha visto a terra il gatto. Lo ha preso con sé e dopo averlo portato fuori si è rivolto a un collega che non ci ha pensato due volte. Lo ha sistemato delicatamente a terra rivolgendogli l'addome verso l'alto ed ha iniziato a praticare, con molta delicatezza, il massaggio cardiaco. Una quindicina di minuti più tardi il gattino ha dato qualche segno di ripresa ed è stato affidato alle attente cure del veterinario Alberto Brandi il quale lo ha sottoposto ad una terapia di ossigeno.

Gatto esanime strappato dalle fiamme e rianimato dai vigili del fuoco

A quanto pare le fiamme sarebbero divampate da uno scaldasonno ma, al momento, i vigili del fuoco stanno cercando di fare chiarezza sulla dinamica esatta dei fatti. A lanciare l'allarme sarebbero stati i coniugi i quali hanno richiesto l'intervento del 115. Al momento dell'accaduto all'interno dell'abitazione si trovavano altre 3 gatti i quali sono riusciti ad evitare l'intossicazione scappando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento