Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Mare vietato per i suoi cani, aretino in vacanza picchia i vigili urbani

Pugni e calci a due agenti della polizia municipale di Riccione che non gli permettevano di lasciare i suoi cani al mare. E' successo ieri pomeriggio a Misano Adriatico, protagonista un 53enne aretino che è stato denunciato con le accuse di...

cane-mare

Pugni e calci a due agenti della polizia municipale di Riccione che non gli permettevano di lasciare i suoi cani al mare. E' successo ieri pomeriggio a Misano Adriatico, protagonista un 53enne aretino che è stato denunciato con le accuse di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

L'uomo, secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, si trovava sulla battigia assieme ai suoi due animali. I due agenti, vedendolo tra i turisti in spiaggia, lo hanno avvicinato, ordinandogli di lasciare il lungomare, perché i cani non sono ammessi. Ma l'uomo non ne ha voluto sapere, ne è nato un diverbio e dalle parole si è passati alle vie di fatto, con calci e pugni rivolti all'indirizzo dei due poliziotti. Gli agenti colpiti si sono recati poi al pronto soccorso per farsi medicare le ferite riportate. Il 53enne è stato invece denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare vietato per i suoi cani, aretino in vacanza picchia i vigili urbani

ArezzoNotizie è in caricamento