rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Montevarchi

Manifesti dei candidati Pd imbrattati, la denuncia social della federazione provinciale

Svastiche disegnate con pennarello nero e messaggi d'odio scritti sopra alle foto di Ceccarelli, Bertini e Tartaro

"Non saranno certo alcune vili scritte su dei manifesti elettorali di alcuni dei candidati alle elezioni regionali nella lista del partito democratico della nostra provincia apparse nel comune di Montevarchi ad intimidirci". E' una vera e propria denuncia quella pubblicata sulla pagina Facebook della Federazione provinciale del Pd, dove vengono mostrati alcuni manifesti di candidati regionali che sono stati imbrattati. Sono quelli di Elisa Bertini, Vincenzo Ceccarelli e Simone Tartaro. Sulle loro foto sono state disegnate svastiche e scritti messaggi di odio legati all'attuale emergenza sanitaria: "Vaccini obbligatori, mascherine obbligatorie, state a casa schiavi" si legge sopra uno di essi. 

tartaro-2

"Ci preoccupa - spiega il Pd - il continuo disprezzo delle regole, dei buoni esempi e gli eccessi di linguaggio che molti leader populisti nazionali, candidati populisti alle regionali e amministratori populisti locali continuamente utilizzano.
La Politica è ascolto, confronto, proposta. Siamo antifascisti e antifascista è la carta costituzionale della Repubblica Italiana.
Condanniamo con forza questi atti ed esprimiamo la massima solidarietà ad Elisa, Vincenzo e Simone".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti dei candidati Pd imbrattati, la denuncia social della federazione provinciale

ArezzoNotizie è in caricamento