rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Il caso / San Giovanni Valdarno

Maniaco attende i bambini all'uscita da scuola e si abbassa le mutande

E' successo a San Giovanni Valdarno, all'uscita di una scuola media. Il responsabile è stato individuato e denunciato

Atti osceni davanti ai bambini. E' successo a San Giovanni Valdarno all'uscita da scuola. Il responsabile è stato rintracciato e denunciato, si tratta di un 32enne residente nel comune di Montevarchi.

La ricostruzione dell'accaduto

L'episodio risale a qualche settimana fa, ma emerge oggi, al termine di un'indagine portata avanti dalla polizia municipale di San Giovanni Valdarno, che è riuscita a rintracciare il responsabile. Era il 17 febbraio scorso, quando gli agenti sangiovannesi sono stati informati che, in tarda mattinata, sarebbero avvenuti atti osceni di fronte ad alcuni alunni usciti dalla scuola media dell'istituto comprensivo Masaccio nei pressi dell’ingresso ai giardini pubblici Falcone-Borsellino. Alle ore 13,50 l'intervento dei poliziotti in via Milano con una pattuglia. Gli inquirenti hanno iniziato a raccogliere le testimonianze rese da alcuni genitori presenti: l'uomo, piuttosto giovane, si sarebbe abbassato i pantaloni, mostrando le parti intime ai piccoli studenti. Dalle informazioni apprese e dalle ulteriori indagini svolte - anche grazie all'acquisisizione delle immagini del sistema di videosorveglianza - si è risaliti all'autore del gesto, un uomo classe 1990, che è stato deferito all'autorità giudiziaria per atti osceni in luogo pubblico in prossimità di una scuola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco attende i bambini all'uscita da scuola e si abbassa le mutande

ArezzoNotizie è in caricamento