Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Fa consumare cocaina alla figlia 14enne e la picchia, mamma a processo

Inizia domani il procedimento per maltrattamenti e spaccio nei confronti di una 45enne.

E' accusata di maltrattamenti e spaccio, ed entrambi i reati avrebbero per vittima la figlia 14enne. Una madre di 45 anni domani mattina sarà sul banco degli imputati per la prima udienza del procedimento a suo carico. Una vicenda delicata e complessa, che ha al suo centro il complicato rapporto madre e figlia. Una storia drammatica emersa nel momento in cui la ragazzina, dopo essere stata picchiata dalla donna, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari. Era il primo luglio del 2018. In ospedale la 14enne ha trovato il coraggio di raccontare la sua verità, dalle botte all'utilizzo di droga ceduta proprio dalla madre e di chiedere aiuto.

La giovanissima, che con la madre viveva in Casentino, è stata affidata dal Tribunale dei Minori ad una comunità protetta. Nel frattempo sono partite le indagini volte a verificare la situazione, in particolare per quanto riguarda la cessione di droga. Secondo quanto emerso, infatti, la madre faceva consumare alla figlia della cocaina. Una situazione che si sarebbe protratta alcuni mesi, almeno 4, prima del violento episodio che ha portato al ricovero. 
La scorsa settimana si è conclusa l'udienza preliminare. Il gip Piergiorgio Ponticelli ha rinviato a giudizio la madre. Il padre della ragazza, che non vive più con la donna, si è costituito parte civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa consumare cocaina alla figlia 14enne e la picchia, mamma a processo

ArezzoNotizie è in caricamento