Malore al tiro al piattello: 65enne salvato dai volontari del 118

Lo hanno trovato riverso a terra privo di sensi e in arresto cardiaco. Sono stati due volontari della rete di emergenza urgenza della rete territoriale aretina a salvare la vita ad un 65enne di Pistoia colpito da un malore. L'episodio è accaduto...

118_ambulanza

Lo hanno trovato riverso a terra privo di sensi e in arresto cardiaco. Sono stati due volontari della rete di emergenza urgenza della rete territoriale aretina a salvare la vita ad un 65enne di Pistoia colpito da un malore.

L'episodio è accaduto all'interno dell'area di tiro al piattello di Ponticino. Qui, questa mattina, l'uomo ha perso improvvisamente i sensi ed è finito a terra.

Immediata la chiamata al 118 che hanno richiesto l'intervento dell'automedica proveniente dall'ospedale valdarnese de La Gruccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
In attesa dell'arrivo dei medici, la centrale operativa aretina ha notato che i gestori dell'impianto avevano in precedenza comunicato che durante le gare di oggi sul posto ci sarebbe stata una ambulanza del volontariato. "La centrale - fanno sapere dal 118 di Arezzo - ha allertato i due soccorritori che sono accorsi e hanno praticato massaggio cardiaco sul paziente. Successivamente è stato utilizzato anche il defibrillatore per riattivare il battito cardiaco. L'uomo si è ripreso".

L'uomo è poi stato trasferito all'ospedale San Donato di Arezzo per ulteriori controlli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento