"Il lupo ha ucciso di nuovo", amaro risveglio di un allevatore. Due mesi fa furono sterminate 10 caprette

La nuova denuncia di un assalto - che secondo l'allevatore è da attribuire ad un lupo - avvenuto ai danni di un allevamento di capre

Ancora un assalto in un ovile, ancora molto probabilmente ad opera di un lupo. Questa volta è avvenuto a Pocaia, frazione nel comune di Monterchi, dove non è la prima volta che un allevamento subisce le incursioni dell'animale. 

La triste sorpresa per il proprietario è avvenuta questa mattina, quando stato scoperto il corpo di una capra azzannata alla gola che giaceva a vicolo Giardino. L'assalto dovrebbe essere avvenuto alle 4,30 circa e non ha lasciato scampo alla capretta. 

Un bando per sostenere le aziende

Per l'allevatore si tratta del secondo episodio: solo due mesi fa l'uomo ha visto dieci delle sue caprette perdere la vita. In quel caso chiamò la Asl e fu accertato che il predatore era proprio un lupo. Stamani il nuovo ritrovamento che, per modalità, fa pensare ad un nuovo assalto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello che preoccupa di più gli allevatori è il fatto che questi drammatici episodi si ripetano con frequenza e che i lupi paiano non essere impauriti dalla vicinanza delle abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento