Cronaca

Luca torna dalla sua famiglia, domani il funerale del 45enne morto lungo la Ss73

Dopo la tragedia resta il dolore incolmabile. Luca è tornato dalla propria famiglia. Ieri, nel pomeriggio, la salma del 45enne deceduto in un terribile schianto lungo la statale senese-aretina è stata restituita alla famiglia. I funerali si...

Dopo la tragedia resta il dolore incolmabile.

Luca è tornato dalla propria famiglia. Ieri, nel pomeriggio, la salma del 45enne deceduto in un terribile schianto lungo la statale senese-aretina è stata restituita alla famiglia.

I funerali si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa di San Leo.

Nel frattempo, in attesa dell'ultimo saluto a Luca, Arezzo si interroga sulle ragioni di questa terribile perdita.

Marito, padre di due bimbi, piccolo imprenditore orafo, Luca Polverini è morto in seguito all'incidente che si è verificato lo scorso venerdì pomeriggio lungo la SS73 davanti allo svincolo che conduce al centro di equitazione.

Un impatto violentissimo con un'automobile tanto da rendere inutili anche i soccorsi sanitari che hanno raggiunto il luogo dell'accaduto poco dopo.

L'uomo è la seconda vittima che in pochi mesi ha perso la vita in un incidente lungo questo tratto stradale. Soltanto lo scorso luglio, Walter Guiducci, aretino di 35 anni, è deceduto in un episodio analogo tristemente ricordato dal mazzo di fiori che si scorge ancora in uno dei lati della statale.

Sconvolta l'intera città che si è stretta al dolore della famiglia.

Conoscenti e amici di Luca parlano di lui come una persona dall'animo buono. Un grande lavoratore e un ottimo padre di famiglia. Con la moglie portava avanti l'attività che nel tempo era riuscito ad aprire e rendere solida. La Maiko Srl quella piccola azienda orafa che con orgoglio e sacrificio tirava avanti e dalla quale era riuscito ad ottenere soddisfazioni.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca torna dalla sua famiglia, domani il funerale del 45enne morto lungo la Ss73

ArezzoNotizie è in caricamento