Cronaca Viale Michelangelo

Violenta lite tra vicini ad Arezzo: arrivano carabinieri e ambulanza. Donna presa a manate

L'episodio è avvenuto stamattina nella zona di viale Michelangelo, i motivi sarebbero da ricondurre a ruggini per via di un'eredità

Intervento in mattinata nella zona di viale Michelangelo, ad Arezzo, all'interno di un condominio. Si sarebbe consumata una violenta lite tra vicini, con una persona rimasta lievemente ferita. Sul posto sono dovuti intervenire i sanitari dell'emergenza urgenza di Arezzo della Asl Toscana Sud Est, per prestare soccorso alla donna rimasta contusa, e i carabinieri della compagnia di Arezzo, che hanno cercato di mettere pace, spegnendo gli animi infiammati.

cc-viale-michelangelo-2

Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma le protagoniste dell'accaduto sono due donne: non è la prima volta che si verifica un acceso screzio tra le protagoniste, tanto che ci sarebbero denunce incrociate pendenti. Secondo quanto appreso, i motivi del litigio sono riferibili a un'eredità che una delle parti reputa, per la beneficiaria, illegittima. Stamani la querelle si è arricchita di un ulteriore episodio, violento. Il diverbio, accesosi all'improvviso, sarebbe sfociato nelle percosse, tanto che una donna avrebbe preso a manate l'avversaria, che è stata soccorsa dai sanitari della Croce Bianca di Rigutino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite tra vicini ad Arezzo: arrivano carabinieri e ambulanza. Donna presa a manate
ArezzoNotizie è in caricamento