Cronaca

Lite in un parcheggio degenera, arrivano i carabinieri

Una battibecco degenerato, l'arrivo dei carabinieri e la corsa al pronto soccorso. Una donna ha denunciato tramite il proprio profilo Facebook di aver subito un'aggressione fisica da parte di un uomo a lei già conosciuto nel parcheggio di un...

Una battibecco degenerato, l'arrivo dei carabinieri e la corsa al pronto soccorso. Una donna ha denunciato tramite il proprio profilo Facebook di aver subito un'aggressione fisica da parte di un uomo a lei già conosciuto nel parcheggio di un supermercato a Poppi.

La scintilla, riferiscono i carabinieri, sarebbe dovuta a vecchie ruggini tra i due, in particolare legate ad alcune pubblicazioni offensive su Facebook. La donna ha sostenuto di aver ricevuto degli sputi e avrebbe preso in mano il proprio cellulare per riprendere quanto stava accadendo. A quel punto i due sarebbero venuti a contatto e il telefono sarebbe finito a terra. Entrambe le parti hanno dichiarato di essere state colpite.

Dopo l'intervento, i carabinieri hanno ascoltato le due versioni. La donna ha poi pubblicato il referto medico (prognosi di 7 giorni). Al pronto soccorso è andato anche l'uomo, che ha riferito di essere stato malmenato.

"Vorrei ringraziare tutti per la solidarietà dimostratami - ha scritto oggi la donna - sappiate che sto meglio. Sto facendo redigere la denuncia e fortunatamente tutte le persone ieri presenti mi hanno contattata e mostrato la loro vicinanza nonché volontà a testimoniare sull'accaduto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in un parcheggio degenera, arrivano i carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento