Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Polizia interviene per una lite familiare e scopre fucile non denunciato. Il padrone di casa: "Trovato in campagna"

L'arma era all'interno di un'abitazione. Il proprietario dell'appartamento ha detto di averla trovata abbandonate. Dopo la denuncia, verifiche in corso

Sono intervenuti in una abitazione per sedare una lite in famiglia e hanno scoperto la presenza di un fucile detenuto senza regolare abilitazione. Gli agenti della Volante della Qeustura di Arezzo hanno chiesto spiegazioni e il proprietario dell'abitazione ha risposto che lo aveva trovato abbandonato. Nei suoi confronti è scattata la denuncia.

L'insolito episodio è avvenuto nella giornata di ieri in una località alle porte di Arezzo. I poliziotti erano intervenuti per sedare una discussione familiare dai toni divenuti eccessivi. Una volta riportata la situazione alla calma però, gli agenti hanno ispezionato l’abitazione. In modo discreto hanno osservato le varie stanze e hanno notato alcune cartucce sul tavolo della cucina. Perché erano lì? Il proprietario ha addotto qualche scusa e gli agenti, non convinti, hanno deciso di approfondire il controllo. Hanno così trovato un fucile da caccia appoggiato al muro sull’angolo del muretto di un camino.

Le conseguenti verifiche hanno permesso di accertare che il proprietario dell’immobile era "privo di titoli abilitativi alla detenzione e al porto di armi e munizioni", non solo, a suo dire, l’arma e le cartucce sarebbero state trovate in stato di abbandono in una zona rurale non lontano dalla propria casa. "Nessuna osservazione utile, a discolpa, è stata fornita dallo stesso soggetto nella mancata denuncia all’Autorità di quanto ritrovato e quindi detenuto illecitamente".

Ulteriori approfondimenti saranno svolti a cura della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale circa la provenienza dell’arma per l’individuazione di responsabilità in carico ad ulteriori soggetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia interviene per una lite familiare e scopre fucile non denunciato. Il padrone di casa: "Trovato in campagna"

ArezzoNotizie è in caricamento