Padre Gratien scrive dal carcere: "Rispetto il popolo italiano, ma la giustizia ha leso i miei diritti"

La lettera è stata consegnata all'avvocato Francesco Zacheo.

Una lettera per denunciare la giustizia italiana. Una missiva scritta dal religioso congolese  Padre Gratien Alabi, - che sta scontando nel carcere di Rebibbia una pena a 25 anni di reclusione per omicidio colposo e distruzione di cadavere in seguito alla scomparsa di Guerrina Piscaglia - e affidata al proprio legale, nelle quale sostiene che la giustizia italiana è razzista. 

"Non sono contro il popolo italiano - scrive nella lettera il religioso - ma è stato fatto razzismo nei miei confronti. Ho avuto da sempre tutte le testate giornalistiche contro. Mi hanno fatto un processo mediatico senza prove, rendendomi colpevole".

Fin dai tempi del processo di primo grado, Gratien aveva sostenuto - seppur in modo meno esplicito - questa tesi. Oggi torna a gridarlo con forza, con una lettera scritta lo scorso 28 febbraio e affidata al suo avvocato Francesco Zacheo. "Noi andremo avanti fino in fondo - afferma il legale - fino alla Corte Europea". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento